1 dicembre 2019

INSIEME CE LA POSSIAMO FARE

Cari Sostenitori,

la giornata mondiale contro l’AIDS qui a Beira è l’occasione per ricordare quanto il virus sia attuale e quanto sia importante fare prevenzione.
Io, Elena, Lele e altri colleghi di MSF abbiamo partecipato alla manifestazione qui in città ed è stata una giornata davvero ricca di emozioni!

Abbiamo portato la nostra clinica mobile per fare test per l’HIV, dare consulenze e, in generale, per promuovere Medici Senza Frontiere e le nostre attività a chi ancora non ci conosce.

È stato un vero e proprio giorno di festa. Il team di promotori alla salute MSF ha messo in scena un piccolo spettacolo teatrale per sensibilizzare sui servizi offerti nella nostra clinica. C’erano spettatori di ogni età e la risposta è stata sorprendete. Mi ha emozionato vedere come sia possibile affrontare un tema così delicato per la salute delle persone e per la storia del Mozambico con un pizzico di leggerezza e positività.

Mi ha reso felice incontrare tantissimi colleghi dello staff sanitario locale. Era sabato, un giorno di ferie per tutti, eppure eravamo insieme in prima linea per ricordare quanto sia importante fare prevenzione e proteggersi da questo virus.

Ci sono stati balli, canzoni, festeggiamenti e tante risate perché è vero, il virus dell’HIV è una realtà dolorosa e complessa con cui convivere, ma si può vincere e noi siamo qui per aiutare le persone colpite dal virus a stare meglio.

È un lavoro complicato che riusciamo a portare avanti forti della vostra vicinanza e del vostro sostegno costante. In giornate come queste non posso fare a meno di sentirmi ancor più orgoglioso e fortunato di far parte della grande famiglia MSF insieme a voi!

Grazie per esserci vicini, tutti insieme ce la possiamo fare a sconfiggere questo virus!

Un caro saluto,
Armando


← Torna al diario di Armando

SCOPRI DI PIÙ
Inserisci i tuoi dati, ti contatteremo.