Diventa Sostenitore Senza Frontiere.

DONA ORA

Burundi

Il Burundi è uno dei paesi con il più alto tasso di mortalità materna al mondo, a causa delle precarie condizioni igenico-sanitarie. Spesso le donne non hanno accesso a una struttura ospedaliera e partoriscono senza l’assistenza di uno specialista. Ma un parto difficile può avere anche altre conseguenze: quando la madre sopravvive, infatti, il lungo travaglio può causare l’insorgere di una fistola ostetrica. Si tratta di una grave lacerazione che mette in collegamento la vagina con la vescica, l’uretra o il retto.

La fistola, che colpisce 1.200 donne ogni anno, causa incontinenza cronica; le donne che ne soffrono sono spesso allontanate dal marito ed emarginate dalla società. MSF, in Burundi dal 1992, ha avviato dal 2010 un progetto dedicato alla fistola ostetrica: presso l’ospedale Urumuri offriamo assistenza chirurgica e psicologica gratuita alle donne affette da questa patologia, con una capacità di 3 interventi al giorno, 7 giorni su 7.

SCOPRI DI PIÙ
Inserisci i tuoi dati, ti contatteremo.