Diventa Sostenitore Senza Frontiere.

DONA ORA
16 agosto 2018

TEMPO LIBERO, UNA ZUPPA PER DIVENTARE AMICI

In tanti ci chiedete come facciamo a vivere lontani da casa per così tanti mesi o com’è adattarsi allo stile di vita di un luogo così diverso dall’Italia, come la Sierra Leone.

Come sapete le nostre giornate sono frenetiche e cariche di lavoro, tra il cantiere per il nuovo ospedale da completare e i pazienti da visitare in clinica. Ma nel tempo libero? – ci chiedete – Cosa fare dopo una lunga e faticosa giornata di lavoro?

È vero, qui non c’è tantissimo da fare, per esempio andiamo a correre insieme o a fare delle passeggiate.

La verità è che infondo non serve poi molto per stare bene insieme.

Bastano cose semplici, come una cena in condivisione alla scoperta dei piatti tipici sierraleonesi o un picnic immersi nella natura incontaminata di questo paese bellissimo e così bisognoso di aiuto.

Vorremmo potervi ospitare uno per uno e mostrarvi le bellezze e le fragilità di questa terra. Vorremmo farvi assaggiare la piccantissima zuppa di capra di Fatmata, la cuoca migliore della Sierra Leone e portarvi al fresco di una cascata suggestiva.

Ma soprattutto vorremmo farvi incontrare di persona le centinaia di mamme e bambini che, grazie al vostro sostegno, riusciamo a curare ogni giorno. Nel frattempo ve lo raccontiamo con questo video che speriamo vi faccia sentire un po’ come se fossimo insieme qui in Sierra Leone.

Grazie di cuore per i vostri messaggi di supporto.

Simone


← Torna al diario di Simone e Giulia

SCOPRI DI PIÙ
Inserisci i tuoi dati, ti contatteremo.