Diventa Sostenitore Senza Frontiere.

DONA ORA
13 maggio 2015

Insieme per fare la differenza

Cari amici,

tutte le avventure hanno un termine, ed è giunto anche per la mia; o meglio, per la nostra. Sono arrivato in Niger tredici mesi fa: era la stagione secca, il termometro toccava i 50 gradi e c’era bisogno di noi più che mai.

Abbiamo affrontato insieme la malnutrizione, la malaria; abbiamo visto la stagione delle piogge arrivare e andare via, portandosi dietro epidemie di colera. Ora la stagione secca è tornata, e con lei sono tornati nuovi problemi, che si sommeranno a quelli contro cui abbiamo combattuto l’anno passato.

La mia esperienza in prima linea al momento finisce qui.

Nei prossimi mesi in Niger tante persone saranno pronte ad affrontare nuove sfide con coraggio e partecipazione, incoraggiati dai dati positivi che stiamo raggiungendo e spronati dai problemi che dobbiamo ancora risolvere.

Lascio questa terra cambiato, ricco di nuove scoperte, nuovi amici, spalle più forti e una consapevolezza maggiore di quello che faccio e del perché lo faccio. In più mi ha arricchito la possibilità di poter condividere questa mia avventura con tutti voi sostenitori, compagni di viaggio eccezionali, persone che nonostante continuino a dire di non fare molto, in realtà fanno esattamente quello che serve: la differenza.

Ed è per questa differenza che vi ringrazio ancora una volta, e non mi stancherò mai di farlo.

Un augurio di buona vita,
Mattia


← Torna al diario di Mattia

SCOPRI DI PIÙ
Inserisci i tuoi dati, ti contatteremo.