Diventa Sostenitore Senza Frontiere.

DONA ORA
29 novembre 2016

GIOIE E SOFFERENZE NELLO SLUM.

Cari Sostenitori,

vi racconto un’altra delle nostre giornate in Bangladesh. Vorrei presentarvi le condizioni di vita degradanti dei lavoratori delle industrie presenti nella baraccopoli.

GUARDATE IL VIDEO:

La maggior parte della gente povera che viene dalle campagne migra verso la città alla ricerca di un lavoro. Vedrete uno dei punti facilitati d’accesso alla città da cui attraverso le barche avvengono le principali migrazioni.

Qui si trova la maggior parte delle industrie ma gran parte del salario che i lavoratori ricevono viene speso per l’affitto di una stanza e per mandare i soldi alla famiglia. Questa situazione li spinge in un circolo vizioso che li porta a rimanere bloccati all’interno della baraccopoli, senza alcuna possibilità di fuga.

Solo durante la stagione dei monsoni, appena finita, la popolazione trova un attimo di respiro. Vedrete come l’arrivo delle piogge venga  celebrato dalla popolazione come una festa perchè costituisce un momento di tregua dalle loro fatiche e sofferenze quotidiane. Nonostante tutto.

Ci sentiamo fra qualche settimana con un altro aggiornamento, grazie per seguirci e per essere al nostro fianco.

Flavia


← Torna al diario di Flavia

SCOPRI DI PIÙ
Inserisci i tuoi dati, ti contatteremo.