Diventa Sostenitore Senza Frontiere.

DONA ORA
25 luglio 2017

DALLA TUBERCOLOSI SI PUO’ GUARIRE

Cari sostenitori,

voglio ringraziarvi per l’affetto che mi avete dato in questi mesi. E’ bello sentirvi al mio fianco in questa importante missione.

Oggi voglio raccontarvi la storia di Emmanuel, un bambino di 10 anni.  E’ stato ricoverato per malaria ma ci siamo resi conto nel corso dei giorni che continuava ad avere febbre. Quindi l’ho visitato nuovamente e mi sono accorta che era estremamente denutrito, erano 3 settimane che perdeva peso, che aveva tosse e febbre, soprattutto la sera.

Tutto ciò mi ha fatto sospettare che avesse la tubercolosi. Così l’ho subito rinviato all’ospedale per fare altri esami e cercare di ridefinire la diagnosi.

Il giorno dopo sono andata  a prendere Emmanuel in pediatria e l’ho portato a fare un’ecografia del torace.  Ho scoperto che purtroppo si trattava proprio di tubercolosi polmonare, per questo l’ho trasferito subito in un reparto dove ha iniziato le cure adeguate per sconfiggere la malattia.

Questo è uno dei casi che veramente ci rende orgogliosi del lavoro che facciamo: la tubercolosi è una malattia curabile e soprattutto possiamo evitare che si diffonda.

Volevo condividere con voi questa storia, un’altra storia di cui posso raccontarvi il lieto fine solo grazie al vostro sostegno.

Grazie per essere sempre al nostro fianco.


← Torna al diario di Anna

SCOPRI DI PIÙ
Inserisci i tuoi dati, ti contatteremo.