Diventa Sostenitore Senza Frontiere.

DONA ORA
1 febbraio 2017

MI PRESENTO!

Ciao,

mi chiamo Stefano e sono un infermiere alla mia prima esperienza con Medici Senza Frontiere.

È fin dai tempi dell’università che desideravo partire con MSF. Oggi mi trovo in Repubblica Democratica del Congo per occuparmi di attività di outreach, cioè tutte le attività sanitarie che svolgiamo al di fuori dell’ospedale. Mi occuperò principalmente di salute primaria per i bambini al di sotto dei  5 anni. Il mio lavoro consisterà nel trattare le malattie di base che sono state raggruppate in 3 patologie:  la malaria, la diarrea e la polmonite.

Quando mi hanno chiesto perché avessi deciso di lavorare con Medici Senza Frontiere, ho risposto che lo faccio per aiutare chi è in difficoltà, che è il nostro preciso dovere e che non possiamo restare a guardare.  

Certo, per la mia famiglia non è sempre semplice accettare le mie scelte, soprattutto quando vado in posti lontani e poco sicuri, ma sono sicuro che credano in quello che faccio e che siano orgogliosi di me.

Stefano


← Torna al diario di Stefano

SCOPRI DI PIÙ
Inserisci i tuoi dati, ti contatteremo.